Chi sono.

Ing. Francesca Barrasso

Sono un ingegnere edile, laureata al Politecnico di Torino con laurea magistrale nel 2016.
Oggi sono una libera professionista iscritta all’ordine professionale della provincia di Alessandria.
Dopo numerosi esami universitari e due tesi incentrate sul tema del recupero architettonico, ho capito che le più grandi soddisfazioni personali le ottengo quando riesco a dar nuova vita a un immobile che ormai sembrerebbe non poterne più avere. La progettazione inizia nella mia mente nel momento in cui varco la soglia. Che si tratti di una vecchia cascina in disuso, un appartamento da rinnovare o una nuova casa da progettare non ha importanza: per me ciò che conta è riuscire a creare qualcosa di nuovo, funzionale e, soprattutto, tuo.

Credo che un buon progetto

per essere tale

debba “aver rispetto” del passato

del presente e del futuro.

Rispettare il Passato

Rispettare il passato significa progettare tenendo in considerazione i volumi e le destinazioni d’uso, gli elementi architettonici e strutturali originali di un edificio: in poche parole, stravolgere sì ma mantenendo la vera essenza di un luogo.

Rispettare il Presente

Rispettare il presente significa rispondere alle richieste del committente, nonché futuro fruitore dell’immobile, proponendo soluzioni che soddisfino perfettamente ogni sua esigenza.

Rispettare il Futuro

Rispettare il futuro significa realizzare un progetto che non preveda una manutenzione complessa in termini di tempo e costi, sfruttando al meglio le nuove tecnologie nel rispetto dell’ambiente e del contesto.

Credo che un buon progetto

per essere tale

debba “aver rispetto” del passato

del presente e del futuro.

Rispettare il Passato

Rispettare il passato significa progettare tenendo in considerazione i volumi e le destinazioni d’uso, gli elementi architettonici e strutturali originali di un edificio: in poche parole, stravolgere sì ma mantenendo la vera essenza di un luogo.

Rispettare il Presente

Rispettare il presente significa rispondere alle richieste del committente, nonché futuro fruitore dell’immobile, proponendo soluzioni che soddisfino perfettamente ogni sua esigenza.

Rispettare il Futuro

Rispettare il futuro significa realizzare un progetto che non preveda una manutenzione complessa in termini di tempo e costi, sfruttando al meglio le nuove tecnologie nel rispetto dell’ambiente e del contesto.

L'Architettura è un fatto d'arte, un fenomeno che suscita emozione, al di fuori dei problemi di costruzione, al di là di essi.
La Costruzione è per tener su:
l'Architettura è per commuovere.

Le Corbusier